Sole e capelli: come proteggerli dai raggi UV

Sole e capelli: come proteggerli in estate

Con la bella stagione alle porte, ci prepariamo a godere delle lunghe giornate di luce all’aria aperta sfruttando fino all’ultimo raggio di sole. È proprio qui che entra in gioco la combo “sole e capelli” a cui dobbiamo prestare la nostra attenzione.

Infatti, l’eccessiva esposizione ai raggi UV può danneggiare la struttura dei nostri capelli.
Al contrario di quanto ci si potrebbe aspettare, anche la nostra chioma si danneggia con l’esposizione al sole, esattamente come la pelle. Per questo è importante prendersene cura allo stesso modo.

Che tu stia già programmando la tua vacanza al mare o in montagna, una cosa è certa: non puoi assolutamente chiudere la valigia senza portare con te questi preziosi consigli 🙂

sole-e-capelli-shampora-estate
@Sara Sahores / EyeEm

Raggi UV: cosa sono?

I raggi UV (ovvero ultravioletti) sono delle radiazioni elettromagnetiche generate dal sole che non sono visibili all’occhio umano, ma che possono causare danni alla pelle e ai capelli.
I raggi UV si dividono in 3 categorie:

  • Raggi UVA: compongono il 95% dei raggi ultravioletti, penetrano in profondità nella pelle e sono quelli che fanno abbronzare velocemente, anche se in modo temporaneo. Possono generare dei radicali liberi che sono i principali responsabili dell’invecchiamento cutaneo.
  • Raggi UVB: rappresentano il 5% dei raggi UV. Si fermano sullo strato più superficiale della pelle (cornea) e ci aiutano nell’abbronzatura. Sono essenziali alla sintesi della vitamina D che fissa il calcio nelle ossa.
  • Raggi UVC: sono i più pericolosi e dannosi per la nostra salute. Fortunatamente, non raggiungono la superficie terrestre, vengono assorbiti nell’atmosfera!

Sebbene le radiazioni UVB rappresentino una percentuale decisamente inferiore rispetto ai raggi UVA, non per questo sono da considerare trascurabili. 
Anzi, tali raggi, che troviamo soprattutto durante l’estate, possono causare danni maggiori rispetto agli UVA.

Sole e capelli: quali sono i danni?

I raggi UV sono altamente reattivi, perciò inducono l’ossidazione delle proteine e degli amminoacidi che caratterizzano la struttura del capello.

Come abbiamo detto, i raggi UVA penetrano meno in profondità rispetto ai raggi UVB, perciò la parte più esterna del capello, composta dalle cuticole, subirà danni maggiori rispetto alla parte più interna (corteccia).

Le cuticole, a seguito delle radiazioni, si rompono rendendo il capello più poroso e fragile, mentre gli strati più interni del fusto saranno maggiormente esposti all’azione di fattori atmosferici, meccanici e chimici.

Per quanto riguarda invece i raggi UVB, questi riescono a penetrare in profondità nella fibra del capello, arrivando fino alla corteccia e rischiando di danneggiare la melanina e la cheratina.

raggi-uv-shampora

In particolare, tramite meccanismi di tipo ossidativo, avviene una rottura dei ponti disolfuro che tengono insieme i filamenti di cheratina: questo fa perdere al capello la sua struttura originaria e si presenta il cosiddetto “effetto paglia”.

Il capello appare quindi schiarito, sfibrato e crespo, non corposo.

L’azione fotoprotettiva della melanina

La melanina è un pigmento che conferisce il colore caratteristico ai capelli.
I pigmenti proteggono le proteine del capello assorbendo le radiazioni solari, disperdendole in energia sotto forma di calore.

I danni che può causare il sole ai capelli coinvolgono anche la melanina. Nel processo di protezione dalla luce, l’ossidazione provoca una degradazione della melanina, con una conseguente schiaritura.

I capelli scuri sono maggiormente protetti dalla fotodegradazione, mentre i capelli biondi, castani e rossi sono più sensibili ai raggi UV.

sole-capelli-biondi-shampora

Come proteggere la cute dai raggi UV

Una chioma folta non basta a tenere il cuoio capelluto a riparo dal sole!
La cute, assorbendo i raggi UV, è a rischio di macchie solari e scottature.

Inoltre, l’aumento della frequenza dei lavaggi dovuto a fattori come la sudorazione, la salsedine ed il cloro non fa che aumentare lo stress a cui tutta la chioma viene sottoposta.

Per questo motivo, d’estate possiamo cedere volentieri alle ultime tendenze che ci vogliono accessoriate con copricapo in fibre naturali come cappelli in crochet o foulard di seta.

Ovviamente è bene sempre non esporsi nelle ore più calde della giornata!

Come proteggere le lunghezze dal sole

Gli effetti negativi dei raggi solari risultano decisamente più evidenti sulle lunghezze.

La giusta combinazione di buone abitudini e una Hair Care specifica può permetterci di mantenere i capelli visibilmente più sani.

Tra i migliori alleati per la nostra chioma in estate troviamo sicuramente oli, creme e spray che permettono di schermare i capelli dai raggi UV e prodotti arricchiti con estratti nutrienti e antiossidanti che permettono di idratare capelli secchi e spenti.

sole-e-capelli-maschera-shampora

Per quanto un prodotto possa essere resistente all’acqua, è sempre meglio avere cura di riapplicarlo dopo un tuffo in piscina o nell’acqua salata.
Approfittane per sciacquare con acqua dolce i tuoi capelli per eliminare salsedine e cloro.

Last but not least: d’estate le lunghezze tendono a spezzarsi facilmente, quindi vacci piano con la spazzola, soprattutto in spiaggia! 
Evita di pettinarti in continuazione e, se proprio non resisti, fallo direttamente con le dita o con una spazzola in legno a denti larghi 🙂 Non sai che spazzola utilizzare? Leggi qui!

Sole e capelli: crea la tua Hair Care estiva perfetta con Shampora

Una routine 100% sulfate & paraben free come quella Shampora, priva di tensioattivi ultra strong, è l’ideale per garantire un lavaggio perfetto senza risultare aggressiva sulla cute già stressata da sole e lavaggi frequenti.

Sulle lunghezze, un boost di idratazione è quello che serve per contrastare doppie punte e secchezza.

Per questo, ecco i consigli del Team Shampora:

  1. Crea la tua formula personalizzata per avere uno shampoo che sia in linea con le esigenze e i cambiamenti della tua cute e dei tuoi capelli
  2. Applica sempre il Conditioner: si occuperà di donare nuova idratazione al capello stressato dal sole e dalla salsedine
  3. Usa il meno possibile phon e strumenti di styling e, quando lo fai, mantieni la temperatura tiepida per evitare ulteriore stress termico
  4. Utilizza la Prime Mask almeno una volta a settimana: la maschera pre-shampoo creata su misura per te per apportare grande nutrimento alla chioma sfibrata
  5. Per un’idratazione extra, utilizza il Leave-In: una crema senza risciacquo da applicare prima di asciugare i capelli che illumina e idrata la chioma
haircare-shampora-sole-e-capelli
La tua Hair Care routine personalizzata ti aspetta!

Shampora è il primo brand che ti permette di creare i tuoi prodotti personalizzati per capelli e adattarli alle tue necessità che cambiano con l’evolversi delle stagioni.
Adesso che hai scoperto di cosa hanno bisogno i tuoi capelli, non ti resta che iniziare a prendertene cura 🙂

Rispondi subito al questionario e crea la tua formula personalizzata da portare con te in vacanza quest’estate!

Lascia un commento

La tua email non sarà visibile.