Spignatto: cos’è, basi e ricette della cosmesi naturale fai da te

Spignatto: scopriamo cos’è la cosmetica fai da te!

Spignatto” e “spignattare” sono due termini che sono diventati sempre più di uso comune quando si parla di cosmetici. Ma cosa significa “spignatto”?

Il nostro dizionario dice:

Spignattare è un verbo che indica “affaccendarsi in cucina tra i fornelli”

Il significato letterale, dunque, si riferisce al via vai che c’è in cucina quando si prepara qualcosa. Questo termine, però, viene oggi utilizzato anche in cosmesi per indicare “qualcosa fatto a mano”, un “prodotto creato in casa” attraverso l’utilizzo di materie prime scelte da noi.

L’arte dello spignatto è perfetta per chi ha una buona pazienza e tanta voglia di sperimentare!

 

spignatto

 

Nonostante il mercato del beauty sia invaso da milioni di prodotti di bellezza, non sempre riusciamo a trovare quello che soddisfa completamente le nostre esigenze e le nostre aspettative. Oppure, se si è allergici a determinati ingredienti, la ricerca dei cosmetici diventa una vera e propria battaglia.

Proprio per questo motivo, sempre più persone si sono avvicinate alla creazione di cosmetici homemade. In questo modo, si possono scegliere quali benefici ottenere e, soprattutto, quali ingredienti utilizzare per creare creme, impacchi per capelli, shampoo e tanto altro!

Spignatto: quali sono le basi?

La pratica dello spignatto può essere molto soddisfacente, ma non è così semplice come sembra!

Quando si parla di cosmetici fatti in casa, occorre molto studio della teoria prima di cimentarsi nel fai da te. Tra le nozioni base troviamo:

  • Studio del PH – cosa è, perché è importante e come misurarlo
  • Studio delle proprietà degli ingredienti principali utilizzati in cosmesi (per esempio oli vegetali, oli essenziali e burri)

Molte di queste informazioni possiamo trovarle online su diversi siti o blog specifici (purché siano attendibili!), oppure è possibile acquistare veri e propri manuali sul mondo cosmetico. L’importante è acquisire le conoscenze base, in modo da poter iniziare a sperimentare con le ricette più semplici, ad esempio quella del burrocacao!

spignatto-burrocacao
Alcuni degli ingredienti utili per creare burrocacao colorati fai da te!

 

Materie prime: dove comprarle?

Un altro argomento importante riguarda lo studio delle materie prime da utilizzare. La scelta dipende dal tipo di cosmetico che si vuole creare (per esempio, se si vuole creare uno shampoo fatto in casa, occorrerà innanzitutto studiare il miglior tipo di tensioattivo da utilizzare!).

Una volta che ci siamo documentati, possiamo reperire quello di cui abbiamo bisogno sia su siti Internet (qui un articolo sui migliori siti online) molto forniti e con prezzi competitivi, oppure tramite negozi specializzati. Alcuni oli essenziali è possibile trovarli anche in erboristeria!

Consigli utili per spignattare

Per finire, ecco alcuni consigli utili per chi di noi ha deciso di intraprendere la propria carriera da spignattatrice:

1. LA PULIZIA È ESSENZIALE: poiché i batteri possono rovinare i nostri prodotti (fatti con tanto impegno e fatica), è necessario che tutto ciò che utilizziamo per spignattare (area di lavoro compresa) sia detersa e disinfettata con cura.

2. LE ISTRUZIONI SERVONO: ogni materia prima che acquistiamo ha un modo diverso di utilizzo e conservazione. Ergo: leggiamo bene le indicazioni!

3. LA SALUTE PRIMA DI TUTTO: nonostante la maggior parte degli ingredienti che utilizziamo sono di origine naturale, indossiamo sempre i guanti per evitare il contatto con la pelle che a lungo andare potrebbe causare irritazioni.

Per chi, invece, non ha tempo o voglia di realizzare in casa un cosmetico, può creare il suo shampoo e il suo balsamo su misura online, selezionando i benefici che preferisce e scoprendo gli ingredienti migliori comodamente seduta sul divano! 🙂

Vi è piaciuto l’articolo?
A presto!

Lascia un commento

La tua email non sarà visibile.